Utilizziamo cookies per migliorare l'esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione ne accetti l'utilizzo.
 Accetto  Informazioni per la gestione dei cookies
 
OBIETTIVO
Il business game ha un duplice obiettivo. Da un lato fornire ai partecipanti un modello pragmatico di leadership, strutturato in una griglia tassativa di valori, principi e regole guida, e dall’altro consentire l’immediata verifica della loro pratica attuazione. Se è vero che “non può essere migliorato ciò che non può essere misurato”, Shackleton’s Game original edition rappresenta un metodo efficace per apprendere i principi della leadership, in stretta connessione all’esigenza di generare e misurare risultati empiricamente verificabili. Il set di competenze che viene trattato, durante l’esperienza, attiene alle principali dinamiche di un gruppo di lavoro, in cui si mixano abilità di leadership, di management e di padronanza personale – responsabilità e automotivazione. Ne deriva un’esperienza immediatamente trasferibile nei contesti di lavoro, essendo metodologicamente prioritario l’obiettivo strategico di generare un’evidente relazione tra l’esperienza formativa e le dinamiche organizzative.

ShackletonGame

SHACKLETON'S GAME ORIGINAL EDITION



Tutte le organizzazioni hanno bisogno di leadership. Ne hanno bisogno per rafforzare l’identità, creare senso di appartenenza, generare processi di attribuzione di significato del lavoro agendo sui percorsi di cambiamento e, per rendere le persone maggiormente protagoniste nel combattere la cultura degli alibi. Ne hanno bisogno in particolare, quando nel loro ambiente si verificano cambiamenti tumultuosi e incalzanti, quando le persone devono operare in condizioni di stress, quando il futuro appare incerto e minaccioso. Il tema della leadership, tuttavia, è stato a lungo trascurato negli studi organizzativi e nelle scuole di management, a causa dell’errata convinzione che la capacità di svolgere un ruolo di leader sia legata a rare doti naturali. Oggi sappiamo che non è così, e che si tratta di capacità che possono essere acquisite tramite un processo di apprendimento e affinamento continuo. Si pone dunque una questione di metodo e di modelli di apprendimento cui affidare il difficile compito di generare reali innovazioni nella sfera dei comportamenti organizzativi. Per questo ci vuole un mito, una guida che sappia indicare la strada: qualcosa di estremamente concreto e coinvolgente. L’idea del business game Shackleton’s Game original edition nasce da questa esigenza, e vuole essere una proposta formativa idonea a connettere il livello dei principi di leadership a quello della loro attuazione pratica. Una metodologia capace di rendere visibili le relazioni tra scelte di comportamento e loro conseguenze: una formazione capace di coinvolgere sui problemi gestionali che i leader devono affrontare, privilegiando l’approccio pragmatico, immediatamente verificabile. Un focus innovativo, sensibile alla ricerca del nuovo e dell’utile che viene efficacemente reso da una frase dell’esploratore Sir Ernest Shackleton: Ci troviamo in un territorio splendido e completamente nuovo, ma non riesco a descriverlo. Il senso dell’infinita solitudine che ci circonda ci fa sentire miseramente piccoli nella nostra faticosa avanzata: sulla grande pianura di neve siamo poche minuscole macchie scure che spiano la comparsa di nuove terre”.



Officine Piero Camerone



SEGRETO DI EBLA
Piero Camerone
P.I. 08079870013
Credits : Studio Proxima