Utilizziamo cookies per migliorare l'esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione ne accetti l'utilizzo.
 Accetto  Informazioni per la gestione dei cookies
 

IL SEGRETO DI EBLA



Vi fu un tempo in cui nel Vicino Oriente Antico prosperò una società evoluta, dall’economia florida e organizzata, non meno accorta della sua diplomazia e delle articolate espressioni della sua cultura vera fucina e scuola di sapere e creatività. Questa è stata la ferma convinzione che ha consentito ad un gruppo di archeologi italiani di realizzare nel 1968 la più straordinaria scoperta archeologica del XX secolo: i resti del grande impero di Ebla. Il ritrovamento di 20.000 tavolette d’argilla, che un antico e fortunato incidente ha consentito giungessero in gran parte intatte fino a noi, ci dischiusero ad un mondo reale rimasto sepolto per millenni. Tale è la portata e la novità dei dati svelati dalla Missione Archeologica Italiana in Alta Siria, non lontano dalla città di Aleppo, da rimettere in discussione tutta la storia del Vicino Oriente Antico. Una storia fantastica, ricca di significati che trascendono gli eventi nell’individuazione e proposta di sistemi valoriali e strategie di azione forti di sapienza ed efficacia. Il business game, che si ispira liberamente alla scoperta degli archeologi italiani guidati dal professor Paolo Matthiae, propone un’esperienza di apprendimento che consente a ciascun partecipante, individualmente monitorato durante tutta l’attività, di trasferire con immediatezza nel contesto di lavoro le capacità acquisite. In particolare i risultati della dinamica formativa sono misurati da un indicatore oggettivo costituito dall’individuazione di rinnovate possibilità di azione da attuarsi su criticità reali. L’intervento formativo ha ad oggetto il tema della leadership, ma tralasciando l’approccio tassonomico e generalista, si concentra sulle capacità che un leader deve esercitare per generare impegno e motivazione nei team di competenza. Essere efficaci nel generare energia positiva per lo sviluppo delle attività di lavoro è un presupposto di credibilità e autorevolezza che coinvolge l’essenza della leadership quale funzione di equilibrio di un gruppo e quale irrinunciabile istanza per la valorizzazione delle professionalità di tutti i componenti delle squadra. Si tratta di governare i meccanismi della comunicazione efficace oltreché dell’arte di formulare domande e dell’ascolto profondo, ma soprattutto di acquisire un metodo per entrare in relazione con le persone conferendo all’azione relazionale le qualità per un effettivo sostegno motivazionale per la generazione di nuovi modi di percepire ed osservare contesto, criticità, responsabilità e possibilità operative. Il Segreto di Ebla è una metafora che apre ad un’esperienza di crescita personale e professionale, consentendo di tradurre l’apprendimento in accresciuta struttura e consapevolezza di ruolo. Il leader che si confronta con il dubbio, con le contraddizioni di una flessibilità difficilmente sostenibile, con le dinamiche della crisi e del cambiamento continuo è un leader saldamente ancorato alla contemporaneità, capace di generare motivazioni e rinnovamento in questo tempo incerto, sapendo valorizzare il potenziale dalle situazioni come sono e non come si vorrebbe che fossero. La scena del business game viene allestita in un teatro ed i partecipanti agiscono sul palco nel ruolo degli archeologi. Van cercando la sapienza in cui gli apprendimenti, sino alla fine, restano celati. Svelare il Segreto di Ebla vuol dire trovare la chiave che apre e risolve situazioni lavorative difficili la cui natura percepita può bloccare, imponendo un confine, un limite ristretto al nostro e altrui potenziale. La metafora coinvolge il gruppo dei partecipanti in un percorso dinamico e interattivo in cui l’azione formativa si sperimenta in molteplici attività di relazione in interazione con lo staff dei conduttori – attori, al fine di acquisire il metodo proposto sperimentandone subito e per gradi di difficoltà crescenti l’intrinseca efficacia.

Il business game ha la durata di 2 giorni ed è sempre preceduto da una fase di rilevazione dello specifico fabbisogno formativo degli iscrivendi.


Officine Piero Camerone

SEGRETO DI EBLA
Piero Camerone
P.I. 08079870013
Credits : Studio Proxima